Cristo risorto tra gli angeli

Anno:1965 Stile:Arte sacra, monumento sepolcrale Materiali:Bronzo Patinato Dimensioni:cm 170 x 130 x 30 Ubicazione:Cimitero - Valmorea, Como (IT) Località: Como
Nel 1965 Giudici progettò e realizzò una Cappella privata nel cimitero di Casanova Lanza.
Si trattò di un lavoro impegnativo, l’artista fu incaricato di creare un’opera che si inserisse nel contesto dell’architettura dell’edicola funeraria in modo ingegnoso e preciso, valorizzandone l’indole sacra.
Lo scultore studiò attentamente la facciata principale della Cappella, prestando particolare attenzione alla geometria, il posizionamento, e il gioco visuale della luce rifratta e riflessa sulle pareti di questo elemento architettonico dall’aspetto moderno.

I suoi studi e costatazioni lo portarono alla realizzazione di tre figure che rappresentano “Cristo risorto tra gli angeli”. Le sculture con le braccia e le mani rivolte verso il cielo si inseriscono perfettamente nella struttura frontale della cappella, enfatizzandone la verticalità e donandole un aspetto di elevatezza spirituale che incita alla preghiera.

"Le figure del Cristo e degli angeli si allungano e si scarnificano suscitando atteggiamenti contemplativi e coinvolgendo l'emotività degli astanti" (Biscottini)
Vai alle opere